Relatori | -

Giacobbo Roberto

Di origini venete, Giacobbo ha trascorso gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza (dal 1961 al 1975) a Bassano del Grappa, città natale del padre.
 Laureato in economia e commercio, esercita la sua attività di giornalista come scrittore, autore radiofonico e televisivo, e conduttore di trasmissioni TV.

Inizia a lavorare come autore radiofonico nel 1984, per Radio Dimensione Suono (RDS). Ha partecipato come concorrente al gioco a premi Bis condotto da Mike Bongiorno vincendo parecchie puntate e con il ricavato si comprò una motocicletta. Negli anni Novanta si dedica alla televisione, firmando vari programmi come autore: Ciao Italia e Ciao Italia Estate per Rai Uno, Big! (programma per ragazzi trasmesso da Rai 1, vincitore del Telegatto), Mezzogiorno in famiglia e Pomeriggio in famiglia (Rai 2), Festa della mamma (Rai 1), La cronaca in diretta (Rai 2, vincitore dell’Oscar TV del Radiocorriere nel 1994), Giorno per giorno (Rete 4), Amici animali (Rete 4), Il grande Romanzo della Bibbia (Rai 1) e nel 1995 realizza un altro programma radiofonico, Con voi sulla spiaggia, condotto da Paolo Bonolis su Rai Radio Due.

Nel 1997 inizia ad occuparsi per la televisione di argomenti relativi al mistero, un genere che lo renderà negli anni successivi conosciuto al grande pubblico. In quell’anno, sempre come autore, scrive la nuova serie di Misteri per Rai 3, condotta da Lorenza Foschini. Nello stesso anno realizza Numero Zero (Rai 3), lo speciale Dario Fo – un giullare alla corte del Nobel (Rai 3), Speciale di Natale (Rai Tre), e tre speciali del varietà Pomeriggio di Festa per Canale 5. Sempre nel 1997, scrive e interpreta uno spettacolo comico per il teatro, in scena al Teatro Parioli di Roma, e trasmesso da Radio Dimensione Suono. Nel 1998/1999 è autore e caporedattore del programma L’emozione della vita di Rete 4, in collaborazione con la BBC.

Nella stagione 1999/2000 realizza La macchina del tempo, (Rete 4), condotto da Alessandro Cecchi Paone, vincitore nel 2000 del Telegatto e del premio Oscar TV della Rai. Nel 2000 appare in TV come conduttore, oltre che come autore insieme a Irene Bellini, di una trasmissione dedicata al mistero, Stargate – Linea di confine per Telemontecarlo (TMC).

Nel 2001/2002 realizza il programma quotidiano Cominciamo bene (Rai 3), ed è regista di Sportello Italia su Rai International. Continua a scrivere e condurre Stargate su La 7 (ex TMC), vincendo per due anni consecutivi il Premio Internazionale della TV città di Trieste nella categoria Ricerca e cultura.

Dal 20 maggio 2003 ritorna in RAI, come autore e conduttore di Voyager – Ai confini della conoscenza su Rai 2, trasmissione su argomenti misteriosi, storici e archeologici, simile per contenuti a Stargate – Linea di confine, ma con contenuti autoprodotti più ricchi. Nel 2004 gli è stato conferito il Premio Capo d’Orlando. Nel 2006, ha scritto un Atlante dei misteri, con alcuni dei casi più eclatanti da lui trattati quali il mostro di Loch Ness, il mistero di Atlantide o gli UFO.

Il 24 settembre 2009 è stato nominato vicedirettore di Rai 2 con responsabilità per i programmi di divulgazione e per ragazzi.

Autore di numerosi libri: “Chi ha veramente costruito le piramidi e la sfinge”- “Il libro degli strafatti 1998. Le cento notizie più divertenti dell’anno (e le dieci migliori barzellette)” – “Il segreto di Cheope. Alla ricerca del tesoro perduto delle piramidi” – “Il segreto di Leonardo. Sulle tracce di Maria” – “Leonardo da Vinci. Grande genio” – “Le piramidi. Mistero e realtà” – “Il ragionevole dubbio. Le risposte degli scienziati di fronte al mistero della vita oltre la vita” – “Atlante dei mondi perduti” – “2012. La fine del mondo?” – “Templari. Dov’è il tesoro?” e nel 2012 “Da dove veniamo? La storia che ci manca”.