Ott
sabato
12
2019
Relatori | Ruggini Enrico -

Attività | Convegni e Conferenze

Presso: Albergo San Raffaele Via X Giugno 10 Monte Berico Vicenza

Conferenza col dott. ENRICO RUGGINI Sabato 12 OTTOBRE, ore 20.30 “L’ULTIMA SOGLIA DELLA VITA NON E’ UNA FINE”. No prenotazione. Per info: info@associazionilacorte.it

CERCHIO FIRENZE 77, messaggio di DALI a chi ha perso una persona cara
– Ora mi fo’ portavoce di un ideale messaggio che tutti i vostri amati, che hanno lasciato il piano fisico, potrebbero rivolgervi. Accoglietelo nella convinzione che corrisponde al loro sentire:
« Amore mio, non potermi vedere più fisicamente ti ha lasciato in un dolore che ti fa rifiutare la vita.
Sappi che questa è l’unica cosa che può farmi soffrire, e perciò promettimi che troverai la forza necessaria per reagire e continuare a vivere come quando mi vedevi, mi toccavi, mi interrogavi, ed io ti rispondevo.

Sappi che sono egualmente vicino a te; anzi, più di prima; e che l’amore che ci unisce ci lega indissolubilmente e ti condurrà a rivedermi, riabbracciarmi, riavermi.
Le nostre strade sono solo momentaneamente ed apparentemente divise, ma al di là del velo che ti separa da me, e che dà corpo al romanzo della vita, noi siamo una cosa sola.

Ora tu non puoi più dedicarti a me fisicamente, e se rimpiangi di non averlo fatto in passato più di quanto potevi, promettimi che da ora in poi ti dedicherai di più agli altri a cui sei vicino, ed offrimi quel di più che farai.

Un giorno, quando tutto questo anche per te sarà compiuto e trascorso, volgendoti indietro nel ricordo tutto ti sembrerà un brevissimo sogno, quasi non vissuto, e solamente la pienezza data dalla consapevolezza di aver pagato un debito, la gioia della comprensione del perché è potuto accadere, la felicità di ritrovarsi quale frutto del tuo dolore, saranno ciò che ne rimane. Ti amo. Per sempre tuo »

Cosa spinge un uomo e una donna a legarsi tra di loro? Cosa cercano l’uno nell’altra e viceversa? Divertirsi? Soddisfare un bisogno estetico? Avere qualcuno che porti a casa uno stipendio? Avere accanto un cattolico, un protestante, un ebreo, un musulmano, o induista o buddhista? O ancora cercare nell’altro un padre o una madre per i propri figli? Oppure c’è la volontà di dominare sul partner, o di possederlo come si possiede una proprietà o magari c’è il desiderio di qualcuno da proteggere, o da migliorare, o da salvare?

Quasi tutte queste motivazioni possono rappresentare un ostacolo all’amore di coppia. E il più delle volte le agiamo nell’inconsapevolezza, senza neanche immaginare le conseguenze che si generano da comportamenti che hanno radici nei nostri bisogni nascosti e nei bisogni del sistema familiare al quale apparteniamo. Proviamo a fare un po’ di chiarezza su tutto questo, e magari, chissà, le cose potrebbero prendere una piega migliore…

 

CONFERENZA: presso Albergo S. Raffaele, Viale X Giunio, località Monte Berico – Vicenza.

Enrico Ruggini: vive nei pressi di Firenze e lavora come psicologo psicoterapeuta tra la Toscana e il Veneto. Membro della Società Italiana di Psicosintesi Terapeutica, membro della Società Italiana di  Biosistemica (entrambe Scuole di Specializzazione in Psicoterapia), docente di formazione in Psico-oncologia, didatta della Teacher Reiki Rainbow, conduce corsi per medici e infemieri, seminari ispirati alla Psicosintesi e Costellazioni familiari con molteplici metodiche. Svolge attività professionale clinica individuale, di coppia e in gruppo.

E’ anche conosciuto come uno dei più appassionati divulgatori dell’insegnamento del Cerchio Firenze 77 del quale è stato un diretto testimone e per il quale ha curato il volume “Il libro di François”. Di recente ha scritto due libri “ Il Cerchio Firenze 77, una storia vera divenuta leggenda”– Volume 1° e Volume 2°.

Come arrivare alla sede della conferenza:

ALBERGO S. RAFFAELE, viale X Giugno, località Monteberico VICENZA – Tel 0444 545767

Dall’autostrada e da ogni altra provenienza: seguire direzione per Centro Città, Monte Berico.  Dalla stazione ferroviaria: seguire Viale Venezia, prendere direzione Monte Berico.